sabato 24 giugno 2017



Zingari,Sinti e Salvini.

In Italia viviamo in 60 milioni con una buona percentuale di ladri, assassini ,cialtroni e figli di buona donna,ma molti si spaventano per circa 200 mila Rom e Sinti,che certamente rubano ma in percentuale irrisoria al confronto dei ladri, politici in prevalenza,nostrani.
Ma  Rom e Sinti sono un toccasana, per la politica leghista di Salvini,non avendoli già in casa, dovremmo importarli,senza di loro di cosa potrebbe disquisire nelle sue continue e giornaliere comparsate in Tv o dal vivo;Non certo di alta finanza o del pensiero debole di Gianni Vattimo o Milan Cundera e nemmeno delle affabulazioni di Ascanio Celestini o peggio della entropia negativa.
Cosi il nostro novello oracolo di Delfi,giornalmente spaventa l'italico gonzo con la paura del diverso e purtroppo viene premiato con migliaia di voti.

Naturalmente,visto il numero esiguo di questi disgraziati,non sarebbe difficile integrarli,ma fa più comodo lasciarli nei campi,tanto per avere un nemico, comodo ,per distrarre il popolino dalle tantissime inefficienze dei nostri Governi passati e presenti di DX o SX.



10 commenti:

  1. Caro Fulvio, credo che tu abbia ragione, le cose che succedono tutti sappiamo che purtroppo!!!
    Quando i politici non sanno fare per bene il suo mestiere. E i cittadini perdono la pazienza.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso e un caro saluto e un buon felice settimana.
      Un abbraccio,fulvio

      Elimina
  2. Purtroppo certi politici vivono sulle spalle della povera gente e non si riesce mai a fare niente di positivo.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  3. Non fa una piega , però questi non si integrano. Tra Livorno e Pisa, in Tombolo, hanno dato delle case nuove di pacca ,delle villette a schiera a questi signori . Risultato le hanno ridotte da schifo ed hanno ridotto i giardini intorno ad una discarica .Il Comune ha fatto pulizia e dopo pochi mesi siamo punti a capo...non si integrano
    http://www.lanazione.it/pisa/cronaca/2010/01/19/282310-citta_sottili_villette.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna iniziare dalle scuole,obbligandoli a frequentarle e punire severamente quei genitori che sfruttano i loro figli.
      Certo ci vuole tempo ,ma lasciarli nei campi non aiuta.
      Ciao fulvio

      Elimina
  4. un nemico fa sempre comodo, hai ragione. buon giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno abbiamo con chi prendersela.
      Ciao fulvio

      Elimina
  5. In questi giorni, cioè prima delle elezioni, Salvini pubblicizzava due soluzioni, uno e quella di cui hai parlato tu, l'altra ora non me ricordo, forse aveva ripescato i migranti? Non ricordo bene, certo che non ha ancora nominato i poveri accattoni tanto cari a Pasolini e a Cristo. Hitler con chi ce l'aveva oltre che con gli ebrei? mi sa che la lista era più lunga...ma Salvini è sulla buona strada!!!! Scusami se a volte anch'io mi ribello alla volgarità....se mi vedesse quando accarezzo un mendicante grasso che è alle porte della mia chiesa...cosa mi farà? Abbraccio anche a te uomo di mare che profumi di salsedine....

    RispondiElimina
  6. Cara Lucia,ci sono politici che per un voto venderebbero la madre e uno di questi è Salvini,ma la vergogna più grande sono gli italiani che li votano.
    Un abbraccio e una felice settimana,fulvio

    RispondiElimina